TITLE

DESCRIPTION

Liberi di Leggere

     

    PROGETTO BIBLIOTECA  

 

 Quando nel 2012 abbiamo iniziato il progetto Liberi di leggere, l’obiettivo che ci proponevamo era di far diventare la biblioteca un luogo gradevole ed accogliente per tutti, in cui fosse facile accostarsi ai libri e ritrovare il piacere di leggere e di farsi leggere. Un approccio affiancato al percorso scolastico, ma differenziato per farne emergere proprio queste caratteristiche di libertà e di piacere.

La nuova sfida che quest’anno ci sentiamo di dover affrontare è di includere in questo  percorso anche i ragazzi e le ragazze che, per loro caratteristiche personali, hanno necessità di un progetto pensato per loro. Pensiamo possibile e indispensabile  spezzare il circolo vizioso fatica-frustrazione-abbandono in cui spesso cade chi legge con difficoltà, per ridare la fiducia che nel mondo dei libri c’è spazio per tutti e che tutti possono trovare libri di loro gradimento. Vorremmo ridare il piacere della scoperta  nella lettura, cancellando la sfiducia e l’indifferenza. Forse l’età delle medie è l’ultima possibilità prima che sia troppo tardi.

Pensiamo di poter iniziare con un piccolo progetto pilota, a partire da un gruppetto delle classi di prima media, puntando su:

  • libri illustrati con temi adeguati all’età, che si presentino attraenti immediatamente
  • ascolti con audiolibri o da viva voce
  • condivisione fra i partecipanti di metodi escogitati per facilitare la lettura
  • contesto non strutturato e quindi rilassante
  • disponibilità a seguirli nelle loro preferenze.

Pensiamo di poter utilizzare  mezz’ora o poco  più nei giorni di apertura della biblioteca, magari anticipando rispetto all’orario, una volta alla settimana a partire da metà febbraio, dopo aver concordato con le famiglie l’adesione al progetto pilota. Si cercherà di comunicare ai ragazzi e alle ragazze che ne faranno parte l’entusiasmo dell’esperimento, che è tutt’altro che un “corso di recupero”, ma un progetto per un approccio particolare che potrà essere esteso in seguito ad altri compagni e compagne.

 

Marisa Mazzi e Sara Colognese

 

Guarda  questi   link


LETTERA GENITORI DI PRIMA

FLASHMOB2014

LABORATORIO DSA 2015_2016

LIBRIAMOCI 2014_2015

 

Contatti

Scuola Secondaria di Primo Grado Paritaria Don Bosco
Stradone Antonio Provolo, 16
37121 - Verona (VR)
Tel. 045 807 0711
Email. info.dbosco@salesianiverona.it